Rissa in Piazza Cavour, parla la ragazza all'origine della lite: «Panna e sputi in faccia, poi è scoppiato l'inferno»

Rissa in Piazza Cavour, parla la ragazza all'origine della lite: «Panna e sputi in faccia, poi è scoppiato l'inferno»


di Veronica Cursi

Ripete una sola cosa: «Io a Cavour non ci metterò mai più piede. Quelli torneranno a vendicarsi, ne sono sicura. Cercavano guai, insultavano noi ragazze come se fossimo delle bestie, ci dicevano che cavolo volete, ragazzì noi famo come ce pare. Facevano veramente paura». Virginia (il nome di fantasia) ha 15 anni. Bionda, visino da angelo, frequenta un noto liceo internazionale di Roma nord e venerdì sera «come tutti i weekend» era a piazza Cavour con le sue amiche quando è...

Leggi l'articolo e l'edizione digitale del Messaggero, se sei già abbonato clicca qui oppure

Condividi questo articolo

Accedi ai servizi del Messaggero