Raggi, dalle foto sul tetto al benservito: l'ex fedelissimo Romeo rischia il posto

Raggi, dalle foto sul tetto al benservito: l'ex fedelissimo Romeo rischia il posto


di Simone Canettieri

Come finire dal tetto del Campidoglio (immagine irraggiungibile del potere sospettoso e paranoico) a fuori la porta dell’amministrazione. In otto mesi, senza passare dal via. E sempre per mano di Virginia Raggi. Adesso Salvatore Romeo, il funzionario comunale dalla polizza facile all’insaputa della sindaca, rischia la «sanzione espulsiva» per il «danno arrecato all’immagine o al prestigio» dell’ente capitolino. Il codice di comportamento dei dipendenti, approvato dalla giunta pentastellata lo...

Leggi l'articolo e l'edizione digitale del Messaggero, se sei già abbonato clicca qui oppure

Condividi questo articolo

Accedi ai servizi del Messaggero